Il Premio Nobel 2021 per la letteratura a Abdulrazak Gurnah

Ecco, con qualche giorno di ritardo, il n. 45 (ottobre-dicembre 2021) del Pen Italia.

Come potete ben vedere, si tratta si un numero ben nutrito. In prima pagina, il Premio Nobel 2021 per la letteratura Abdulrazak Gurnah, di cui alcuni libri molti anni addietro sono stati pubblicati da Garzanti. I diritti, scaduti, sono adesso passati a La nave di Teseo. Segue il punto sulla vicenda Hitler/Dante (alla ricerca delle prove...

Lutto del Pen, Arturo Schwarz

Scrittore, saggista, storico dell’arte,  Arturo Schwarz ha avuto i natali ad Alessandria d’Egitto nel 1924 (padre tedesco a madre italiana, entrambi ebrei). Dopo avere fondato la casa editrice Progrès & Culture ed avere aperto una libreria ad Alessandria, fonda una sezione egiziana della Quarta internazionale di Trotzki, per la quale nel gennaio del ’47 viene arrestato, torturato e condannato...

Il n. 44 del Pen Italia. Contiene nelle prime sette pagine una vera chicca.

Ravenna 1944: su ordine di Hitler, le SS trafugano le spoglie di Dante e le inviano a Berlino: destinate ad un mausoleo che avrebbe dovuto accogliere anche quelle di Cervantes, Zola, Molière, Tolstoj e Shakespeare. 

In Italia, grazie allo spionaggio Usa, le ossa vengono sostituite da un prete, aiutato da altri amici, con quelle di un anonimo. 

Quando i tedeschi si accorgono della beffa...

Premio Ischia a Giovanni Grasso

Giovanni Grasso, socio Pen, portavoce del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha vinto il Premio Ischia («Comunicatore dell’anno»). Gli altri premi Ischia sono andati ad Antonio Troise e Laura Delli Colli. La giuria era composta da Simone Bemporad, Leonardo Bartoletti, Alessandro Bracci, Giovanni Buttitta, Gerardo Capozza, Danilo Di Tommaso, Antonella Dragotto, Ludovico Fois, Carlo Gambalonga, Flavio...

Nuovo libro di Mario Botta

A fine aprile, la Mendrisio Academy Pres pubblicaTracce di una scuola. Accademia di architettura Mendrisio 1996-2021 di Mario Botta. Il volume del socio del Pen affronta il percorso della famosa scuola, nata nel 1966 come Facoltà dell’università della Svizzera italiana. Nell’indice, scrive Botta, «incontro tracce di un vissuto più che ventennale, che ora mi si presenta in tutta la...

1921-2021 Il Pen fa cento.

Fondato a Londra nel 1921, il Pen (Poets, essayist, novelists) compie un secolo di vita. Le celebrazioni sono rinviate al 2023. Per il Pen Italia la ricorrenza è duplice: il prossimo anno, infatti, ricorre il centenario della sua costituzione. Dopo il trattato di Versailles (1919), la poetessa Catharine Amy Dawson-Scott dà vita al Pen. Scopo: riunire gli scrittori di tutto il mondo e difenderli dalla violenza del...

Il Pen Italia riprende le pubblicazioni al Castello di Riva

Dopo un lungo periodo di assenza, il trimestrale del Pen Italia riprende le pubblicazioni. La redazione e il Premio Pen vengono trasferiti al castello di Riva, a Ponte dell’Olio (Piacenza) in attesa che nella prossima assemblea – che avverrà tra qualche mese, secondo le modalità possibili: di presenza o in video-conferenza – si discuta anche sull’eventuale spostamento della sede. Si ricorda...

È morta a 99 anni Julia Dobrovolskaja L'avventura di una grande traduttrice

È morta ieri notte la scrittrice e traduttrice italo-russa Julia Dobrovolskaja. Avrebbe compiuto 99 anni il prossimo 25 agosto.Due anni fa aveva ottenuto il vitalizio della “Legge Bacchelli” su proposta del Pen Italia, presentata dai senatori Diana De Feo (Forza Italia) e Mauro Ceruti (Pd). Durante la guerra civile spagnola del ’38-’39 era stata interprete per i volontari russi che combattevano...

Mario Vargas Llosa e il Pen

Lo scrittore Mario Vargas Llosa, presidente del Pen international nel triennio 1976-1979 e premio Nobel per la Letteratura nel 2010, ha appena compiuto 80 anni. Alla presidenza del sodalizio degli scrittori, l’autore de La città e i cani viene eletto nel 1976, al 41° Congresso internazionale che si tiene aLondra. Vargas Llosa succede allo scrittore tedesco Heinrich Böll, premio Nobel per la...

Zeynep Oral presidente Pen turco

Zeynep Oral (Istanbul, 1946), giornalista e scrittrice, membro del Pen Turchia e del Pen Italia, autrice fra l’altro della biografia Leyla Gencer, il canto e la passione, edito in Italia da Mursia, è il nuovo presidente del Pen Turchia. Gli altri membri del direttivo sono:...

La Fondazione: qualcosa di pratico per giovani russi

Nell’autunno del 1995, Iosif Brodskij – cui nel 1987 era stato assegnato il premio Nobel per la letteratura – incontra il sindaco della Capitale italiana, Francesco Rutelli, per parlargli della creazione di un’Accademia russa a Roma, su modello di quella americana. Da dove nasceva questo progetto? «Iosif era stato molte volte ospite dell’American Academy a Roma e ne aveva tratto immenso...

 Sara Stridsberg, socia del Pen all’Accademia di Svezia

di ANGELO TAJANI

Sara Stridsberg, socia del Pen svedese, è stata chiamata a far parte dell’Accademia di Svezia al posto della scrittrice Gunnel Vallquist (1918-2016), deceduta a gennaio. È la decima donna a essere ammessa a far parte del sodalizio ed è anche la più giovane: compie 44 anni il 29 agosto. Attualmente il membro più anziano...

Jennifer Clement, nuovo presidente del Pen Internazionale

La scrittrice Jennifer Clement, 55 anni, è il nuovo presidente del Pen Internazionale. Eletta durante l’81° Congresso internazionale del sodalizio tenutosi nei giorni scorsi in Canada, a Québec, subentra al canadese John Ralston Saul, che ha retto il Pen per sei anni. Del nuovo board fanno parte: Hori Takeaki (segretario), Jarkko Tontti (tesoriere), Teresa Cadete, Lee Gil-Won, Anders Heger, Margie Orford,...

Il trimestrale del Pen Italia prosegue solo online

Il trimestrale del Pen Italia prosegue solo online Come avete notato, quest’anno il magazine del Pen Italia non è uscito. Non possiamo più permetterci il cartaceo, poiché è stato triplicato il prezzo della stampa e molti soci dimenticano di pagare le quote. Il Pen Italia non riceve alcun contributo pubblico: probabilmente è colpa nostra che non sappiamo chiedere e a chi. Un socio si era...

Un gelido soffio nel cuore dell’estate

 

Il poeta Valentino Zeichen (il cui vero nome era Giuseppe Mario Moses), membro del Pen Italia, è morto a Roma, martedi' 5 luglio scorso. Aveva 78 anni. Era nato a Fiume nel 1938. Fra i suoi libri: Area di rigore (1974), Pagine di gloria (1983), Tana per tutti (1983), Gibilterra (1991), Metafisica tascabile (1997), Ogni cosa a ogni cosa ha detto addio (2000), Passeggiate romane (2004), Poesie...

Il Nobel per la letteratura 2015 a Svetlana Aleksievic

La giornalista e scrittrice bieolorussa Svetlana Aleksievic, 67 anni, ha vinto il Nobel per la letteratura 2015 «per la sua opera polifonica, un monumento alla sofferenza e al coraggio del nostro tempo». Il premio (di circa un milione di euro) le verrà consegnato il 10 dicembre (giorno della morte di Alfred Nobel a Sanremo), da re Carlo Gustavo XVI a Stoccolma. Nella capitale...

Kerbaker nuovo direttore della Fiera dei libri di Milano

L’uomo giusto al posto giusto. Lo scrittore Andrea Kerbaker, 57 anni, socio del Pen Italia, è il nuovo direttore di «Tempo di Libri», la fiera milanese dell’Aie (Associazione italiana editori), che si svolgerà alla Fiera Milano City dall’8 al 12 marzo 2018.

Docente di Istituzioni e politiche culturali all’università Cattolica di Milano e segretario del Premio...